Consigli di lettura alternativa

Fiera del Libro Cerignola

| APS Oltre Babele

Eccoci giunti al quarto appuntamento della rubrica “Oltre le pagine”. Questa settimana, oltre ai consigli di lettura ‘alternativa’, vi consigliamo di tornare nella vostra libreria di fiducia per sostenere i nostri librai nella eroica sfida di riapertura in questi giorni complessi.

Oggi vogliamo presentarvi due progetti editoriali virtuali molto interessanti che potrebbero tornare utili anche oltre i tempi del Covid.

Il primo progetto è Liberliber, nato nel 1994, una biblioteca digitale che ospita gratuitamente più di 3.300 libri, 9.000 brani musicali e decine di audiolibri. Grazie alla collaborazione di volontari e sponsor come la E-text, è possibile scaricare i capolavori della letteratura mondiale.

Il secondo progetto è Project Gutenberg, una biblioteca virtuale che ospita oltre 60.000 eBook gratuiti (epubedeBookKindle). Qui è possibile reperire opere della letteratura mondiale, con particolare attenzione alle opere più datate per le quali è scaduto il copyright.Gli eBook di Project Gutenberg sono per lo più opere letterarie più antiche. La maggior parte furono pubblicate prima del 1924e sono organizzate in scaffali da sfogliare per genere, fascia d’età e argomento.

Il tema della rubrica odierna è “Gli imperdibili classici”. Ma cos’è un classico e come riesce un’opera letteraria a superare la contingenza del tempo in cui è scritta? ‘Classico’ è, nella sensibilità comune, un sinonimo di ‘tradizionale’, ‘canonico’. Nel tempo, ‘classico’ è diventato sinonimo di ‘antico’, ‘tipico’ e, nell’abbigliamento, di tendenze che sopravvivono a qualsiasi moda.
Ma quando ci riferiamo ad un libro, precisamente, cosa intendiamo definendolo un ‘classico’?
Nessuno avrebbe potuto offrire una risposta più competente e brillante di Italo Calvino nel suo saggio Perché leggere i classici: “Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire”. Ed è alla luce di questa idea che vi proponiamo due libri, che, ad ogni rilettura, hanno sempre qualcosa di nuovo da comunicare a lettori di ogni età e di ogni tempo:

  • Antigone di Sofocle (https://www.gutenberg.org/ebooks/26731): L’eroina greca, nella tragedia sofoclea, si scaglia contro un comando iniquo, imposto dal Re Creonte, in nome di norme immutabili, quelle del cuore. Antigone è un testo canonico della retorica giusnaturalista: l’eroina ignora l’iniquo comando (lasciare insepolto il cadavere del fratello, nemico pubblico), facendo ‘vincere’ le norme divine immutabili sulla ragion di Stato.  La tragedia di Sofocle si fonda sul principio che la legge non incarna valori assoluti e che l’unico scudo contro le sbornie dogmatiche è l’analisi critica.
  • Don Chisciotte di Cervantes (https://www.liberliber.it/online/autori/autori-c/miguel-de-cervantes-saavedra/): se parliamo di fantasia e viaggio, due attributi che solo un buon libro può regalarci, non possiamo non menzionare il cavaliere “senza macchia e senza paura” di Cervantes. Considerato dai critici come primo romanzo moderno, narra della avventure di un nobile spagnolo appassionato di romanzi cavallereschi a tal punto di immedesimarsi in uno di essi. Inizieranno da lì le sue mille imprese, in compagnia del suo inseparabile scudiero Sancho Panza. Don Chisciotte rappresenta, seppur in chiave ironica (da cui prende vita l’espressione proverbiale “combattere contro i mulini a vento”), l’emblema dei valori cavallereschi che non trovano spazio nella società dell’epoca in cui Cervantes scrive: da qui la convinzione che il protagonista sia pazzo.

E, a conclusione del contributo odierno, salutiamo un‘gigante della letteratura’, il maestro Luis Sepùlveda, vittima del “nemico dei nostri tempi”, concludendo la rubrica di oggi con una frase celebre tratta da Storia di una gabbianella e di un gatto che le insegnò a volare: “Vola solo chi osa farlo”. Facciamo tesoro di questo messaggio e, ora più che mai, voliamo con la fantasia, in compagnia dei nostri amati libri.

Buona lettura!

Per l’associazione OltreBabele

Rossella Bruno e Stefano Buchicchio

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp