Pugnali neri – Aenigma, il saltimbanco che beffò il fascismo

Gli Ospiti della Fiera del Libro Cerignola

| APS Oltre Babele

Sinossi

Un graphic novel ambientata nella Roma buia e violenta del 1938 in pieno regime fascista. I protagonisti, un professore universitario Leone Valenti e un giovane saltimbanco cresciuto in un circo di nome Ettore, diventano amici decidendo di combattere il fascismo uniti dalla voglia di giustizia e libertà democratica. Ai due si affiancherà anche un uomo mascherato, Aenigma, che alla pari di un supereroe combatterà a fianco degli antifascisti. La prefazione curata da Gino Strada, scomparso dolorosamente da poco, ricorda ai lettori, soprattutto ai più giovani a cui il libro si rivolge, di quanto sia importante combattere e resistere contro le disuguaglianze, la violenza e il razzismo e di come lottare per ottenere o mantenere le proprie libertà sia sempre la scelta giusta.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Potrebbero anche interessarti